Inizio contenuto

Onorari di gratuito patrocinio dinanzi alle Commissioni tributarie

L’autorizzazione al pagamento degli onorari di gratuito patrocinio dinanzi alle Commissioni tributarie è rilasciata dall’Ufficio IX della Direzione dei servizi erogati alle amministrazioni e ai terzi.

Una volta depositata la sentenza o altro provvedimento definitorio della controversia nel corso della quale una parte processuale ha fruito del patrocinio a spese dello Stato, l’Ufficio di segreteria della Commissione tributaria provvede a trasmettere all’Ufficio IX, esclusivamente tramite PEC all’indirizzo dcst.dag@pec.mef.gov.it, nonché, per opportuna conoscenza, al difensore che ha assicurato il patrocinio, la documentazione sotto elencata:

  • il provvedimento di ammissione della parte processuale al patrocinio a spese dello Stato, ovvero il relativo estratto di verbale, emanato dalla Commissione del patrocinio a spese dello Stato costituita presso ogni Commissione tributaria;
  • il decreto di liquidazione dell’onorario e delle spese spettanti al difensore;
  • la sentenza o altro provvedimento depositato per la definizione della controversia nel singolo grado di giudizio.

La suddetta documentazione dovrà essere trasmessa dall’Ufficio di segreteria della Commissione tributaria all’Ufficio IX entro i 30 giorni successivi al deposito del provvedimento definitorio o dall’emanazione del decreto di liquidazione del compenso, se successivo.

Per consentire il pagamento delle spettanze dovute, il difensore dovrà provvedere, nei 30 giorni successivi alla ricezione della lettera di invito dell’Ufficio di segreteria della Commissione tributaria, all’invio della fattura elettronica alla Direzione dei servizi erogati alle amministrazioni e ai terzi, avendo cura di indicare la prestazione resa, la Commissione tributaria presso cui la stessa è stata svolta, la parte processuale assistita ed il numero di iscrizione della controversia nel Registro generale dei ricorsi o degli appelli.

La suddetta fattura dovrà essere intestata nel seguente modo:

Ministero dell’Economia e delle Finanze

Dipartimento dell’Amministrazione Generale, del Personale e dei Servizi

Direzione dei servizi erogati alle amministrazioni e ai terzi – Ufficio IX

via XX Settembre 97, 00187 Roma

Codice Fiscale: 80415740580 – Codice IPA: 1FGB8C

Contatti

Informazioni e chiarimenti sullo stato delle pratiche saranno forniti esclusivamente previa richiesta dell'interessato da inviare all'indirizzo di posta dcst.dag@pec.mef.gov.it.